E-learning

Il sapere è al tempo stesso l'esigenza e lo strumento essenziale dello sviluppo
La piattaforma e-learning di Fondazione Patrizio Paoletti è stata concepita e realizzata per sostenere e implementare i percorsi di lifelong learning che l'ente progetta e sviluppa in Italia e all'estero. Sulla piattaforma sono presenti contenuti ed esercizi fruibili in quattro differenti lingue per far fronte ad un utenza diversificata e diffusa, ad oggi, su quattro continenti. La piattaforma contiene un sapere pedagogico derivato dalle attività di ricerca (neuroscientifica, educativa, didattica e compilativa) che la fondazione promuove e persegue, i corsi sono seguiti da docenti e tutor specializzati. Sulla piattaforma si possono consultare materiali e testi specifici di Pedagogia per il Terzo Millennio, sistema pedagogico che opera per il miglioramento e lo sviluppo del potenziale di relazione tra gli individui.

Cerca per argomento

Store

  • Tazza: "La felicità altrui è..."

    Tazza: "La felicità altrui è..."
    Prezzo: 8,00 €

    Tazza da collezione 21Minuti - I saperi dell'eccellenza A colazione lasciati ispirare......

    approfondisci
  • Il Beauty da spiaggia

    Il Beauty da spiaggia
    Prezzo: 8,00 €

    Rinnova il tuo stile, porta con te ciò che hai più a cuore! E' coloratissimo,......

    approfondisci

Fondazione Patrizio Paoletti

news
home / elenco news / Inner Design Technology: prefigurare il futuro. La lezione...

News

Bookmark and Share
Inner Design Technology: prefigurare il futuro. La lezione di Patrizio Paoletti alla Sapienza Università di Roma
Inner Design Technology: prefigurare il futuro. La lezione di Patrizio Paoletti alla Sapienza Università di Roma

di CIRO SCATEGNI

“Inner Design Technology: prefigurare il futuro. Tecniche e strumenti per lo sviluppo dei potenziali” è il titolo della lezione seminariale di Patrizio Paoletti, presidente della Fondazione, in programma martedì 19 aprile alle ore 15.00 presso la Facoltà di Medicina e Psicologia della Sapienza Università di Roma.

L’evento si inserisce in un ciclo di lezioni multidisciplinari, organizzato nell’ambito del Corso di “Interventi di Comunità e Sociologia Generale” dal “Dipartimento di psicologia e clinica” della Facoltà di Medicina e Psicologia della Sapienza.

Scarica il programma

Il ciclo di lezioni è tenuto da professionisti nel campo del volontariato, della formazione, della ricerca, della scuola, della sanità e della famiglia. Il suo obiettivo è presentare agli psicologi in formazione i diversi ambiti operativi in cui la professione di psicologo può dare il proprio contributo nell’attuale contesto socio-economico.

La lezione di Patrizio Paoletti si focalizza sulla formazione dei professionisti della relazione d’aiuto (psicologi, counselor, educatori e operatori sociali), portando l’esperienza, maturata dalla Fondazione Paoletti in 15 anni di ricerca neuroscientifica e psico-pedagogica, nell’ambito della ricerca e della formazione continua per il training dei professionisti della relazione d'aiuto e di apprendimento.

Insegnanti, educatori, psicologi e formatori incontrano una domanda che è alla base del proprio operato: è possibile per l’uomo migliorare? La scoperta della neuroplasticità cerebrale ci indica che la risposta è certamente affermativa: l’uomo può migliorare, l’uomo può imparare sempre e da ogni cosa.

Paoletti presenta il modello di Inner Design Technology all’interno del metodo Pedagogia per il terzo Millennio, condividendo alcuni strumenti pratici per la costruzione di nuovi scenari interiori che preparano e realizzano il cambiamento. Questi strumenti, frutto dello studio interdisciplinare sulla struttura uomo, mirano ad espandere il grado di consapevolezza degli individui sul funzionamento personale e d’insieme, per costruire nuovi scenari interiori. Attraverso l’individuazione di quelle credenze verificate e non verificate, apprese nel proprio ambiente di appartenenza, l’individuo impara e fa esperienza del suo modo di interpretare gli eventi e impara ad orientare le sue azioni.

“I professionisti dell’apprendimento e della relazione di aiuto dovrebbero supportare le persone nella capacità di gestire la complessità attuale, dando una direzione che sia sostenibile in chiave collettiva e planetaria. Le macchine ci sostituiscono per funzioni fisiche e mentali per questo ciò su cui le persone dovrebbero investire è lo sviluppo della consapevolezza, unico prerequisito per una positiva gestione della conoscenza”
Patrizio Paoletti

Approfondisci



Per saperne di più:
Segreteria Fondazione Paoletti
segreteria@fondazionepatriziopaoletti.org