E-learning

Il sapere è al tempo stesso l'esigenza e lo strumento essenziale dello sviluppo
La piattaforma e-learning di Fondazione Patrizio Paoletti è stata concepita e realizzata per sostenere e implementare i percorsi di lifelong learning che l'ente progetta e sviluppa in Italia e all'estero. Sulla piattaforma sono presenti contenuti ed esercizi fruibili in quattro differenti lingue per far fronte ad un utenza diversificata e diffusa, ad oggi, su quattro continenti. La piattaforma contiene un sapere pedagogico derivato dalle attività di ricerca (neuroscientifica, educativa, didattica e compilativa) che la fondazione promuove e persegue, i corsi sono seguiti da docenti e tutor specializzati. Sulla piattaforma si possono consultare materiali e testi specifici di Pedagogia per il Terzo Millennio, sistema pedagogico che opera per il miglioramento e lo sviluppo del potenziale di relazione tra gli individui.

Cerca per argomento

Store

  • Biglietto "Mille cuori"

    Biglietto "Mille cuori"
    Prezzo: 2,00 €

    A San Valentino, diglielo con i regali del cuore! Rendi il tuo messaggio d'amore ancora più......

    approfondisci
  • Tazza Red Heart

    Tazza Red Heart
    Prezzo: 10,00 €

    Vivi Appassionatamente, dillo da tutti! E se è vero che il buongiorno si vede dal mattino......

    approfondisci

Fondazione Patrizio Paoletti

news
home / elenco news / ICONS: la prima conferenza internazionale sulla...

News

Bookmark and Share
ICONS: la prima conferenza internazionale sulla neurofisiologia del silenzio
ICONS: la prima conferenza internazionale sulla neurofisiologia del silenzio

di ANDREA MINCIARONI

Secondo uno studio dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, più di 3000 infarti ogni anno sono causati dall’inquinamento acustico. Un dato confermato nel 2019 dalla ricerca di una rivista scientifica tedesca, che ha dimostrato l’effettiva correlazione tra rumori e attacchi cardiaci.

La modernità ci immerge nel rumore, che può essere esteriore come interiore. Il primo è quello fisico: le onde sonore dei rumori causano nel cervello il rilascio di una grande quantità di cortisolo, l’ormone dello stress. Così il nostro cervello è sempre in allarme, tanto che chi vive in ambienti molto rumorosi tende a sentirsi più agitato e ansioso del normale. Poi c’è il rumore interiore, quel rimuginare continuo che spesso confondiamo con l’introspezione e che amplifica i nostri problemi, le paure, le ansie, i giudizi su noi stessi e sugli altri.

Il silenzio, al contrario, ci fa bene. Friedrich Nietzche affermava che “Il cammino verso le grandi cose passa per il silenzio”. Non è solo l’assenza di rumore, il silenzio è un fattore attivo che genera benessere: è in grado di infondere calma, di allontanare i pensieri negativi e non solo.

Secondo molte ricerche, è in grado di migliorare sensibilmente la nostra vita. Sono sempre più numerosi gli studi, in vari ambiti del sapere e in tutto il mondo, che indagano il modo in cui il silenzio può aiutarci a diminuire il carico di stress che accumuliamo ogni giorno, producendo un impatto positivo a lungo termine sul nostro cervello e su diverse performance cognitive. Secondo lo studio sviluppato da Imke Kriste della Duke University, ad esempio, due ore di silenzio al giorno solleciterebbero lo sviluppo cellulare nell’ippocampo, la regione del cervello collegata alla formazione della memoria.

Grazie al silenzio i nostri processi cognitivi diventano più veloci ed efficienti, ci sentiamo più svegli e lucidi. Questo, accompagnato da un generale benessere fisico e psichico, è in grado di renderci più sani e consapevoli di noi stessi e delle risorse che abbiamo a disposizione, più capaci di relazionarci positivamente con gli altri.

Per questo nasce “I.C.O.N.S. - La prima conferenza internazionale sulla neurofisiologia del silenzio”, ideata da Patrizio Paoletti, presidente della Fondazione Patrizio Paoletti. E' in programma il 26, 27 e 28 luglio a Nocera Umbra ed è organizzato dalla Fondazione in collaborazione con la Sapienza Università di Roma e con l’Università di Haifa. E’ l’unica conferenza scientifica interdisciplinare in Europa che fa convergere gli studi sul tema del silenzio di 18 ricercatori di Università ed Enti in tutto il mondo: India, Italia, Stati Uniti, Israele, Regno Unito, Germania.

Partendo dalla ricerca scientifica, con gli interventi dei relatori, e arrivando a far sperimentare con sessioni pratiche il potere del silenzio, I.C.O.N.S. vuole raggiungere un obiettivo: porre l’accento sull’importanza del nostro mondo interiore. Perché facendo spazio nella nostra mente, dandole la possibilità di tessere ciò che siamo nel mondo, e così di comprendere il nostro ruolo e la nostra responsabilità verso gli altri, possiamo diventare uomini e donne capaci di vivere appassionatamente e generare la pace intorno a noi.

VAI ALLA PAGINA DELLA CONFERENZA