E-learning

Il sapere è al tempo stesso l'esigenza e lo strumento essenziale dello sviluppo
La piattaforma e-learning di Fondazione Patrizio Paoletti è stata concepita e realizzata per sostenere e implementare i percorsi di lifelong learning che l'ente progetta e sviluppa in Italia e all'estero. Sulla piattaforma sono presenti contenuti ed esercizi fruibili in quattro differenti lingue per far fronte ad un utenza diversificata e diffusa, ad oggi, su quattro continenti. La piattaforma contiene un sapere pedagogico derivato dalle attività di ricerca (neuroscientifica, educativa, didattica e compilativa) che la fondazione promuove e persegue, i corsi sono seguiti da docenti e tutor specializzati. Sulla piattaforma si possono consultare materiali e testi specifici di Pedagogia per il Terzo Millennio, sistema pedagogico che opera per il miglioramento e lo sviluppo del potenziale di relazione tra gli individui.

Cerca per argomento

Store

  • Normalizzazione

    Normalizzazione
    Prezzo: 18,00 €

    Disponibile nelle seguenti lingue: italiano, inglese, spagnolo, francese, portoghese Collana:......

    approfondisci
  • T-Shirt Vivi Appassionatamente uomo

    T-Shirt Vivi Appassionatamente uomo
    Prezzo: 20,00 €

    Vivi Appassionatamente, dillo a tutti! Acquistando la maglietta della fondazione Paoletti non solo......

    approfondisci

Fondazione Patrizio Paoletti

news
home / elenco news / Emergenza Coronavirus: 10 passi per parlarne con tuo figlio

News

Bookmark and Share
Emergenza Coronavirus: 10 passi per parlarne con tuo figlio
Emergenza Coronavirus: 10 passi per parlarne con tuo figlio

di CIRO SCATEGNI

Chiusi in casa senza scuola, giochi, amici e vita all’aria aperta, sono i bambini e gli adolescenti, come e prima degli adulti, ad aver bisogno di ritrovare equilibrio e serenità in questo momento senza precedenti. Tutti dobbiamo restare a casa con responsabilità, seguire le indicazioni delle istituzioni per il nostro benessere e quello degli altri. Allo stesso tempo dobbiamo anche prenderci cura della mente e delle emozioni: è fondamentale per noi stessi e per aiutare i più piccoli ad affrontare stress, paura e senso di incertezza che l’emergenza sta generando.

A donare un strumento utile e pratico in questo senso ci hanno pensato gli psicologi, i pedagogisti e i neuroscienziati della Fondazione Patrizio Paoletti. Abbiamo realizzato un vademecum e una serie di video-lezioni con 10 chiavi che aiutano i genitori a gestire l’emergenza nel modo giusto con i bambini, mantenendosi lucidi e forti. E’ un’iniziativa realizzata in collaborazione con il Dipartimento della Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri e Patrocinata dall’Associazione Italiana Genitori A. Ge. APS. Il vademecum ha inoltre ricevuto l’apprezzamento della Ministra per le Pari Opportunità e la Famiglia, Elena Bonetti, che ha ringraziato Fondazione Patrizio Paoletti “per quanto sta facendo in questo momento in cui il Paese ha bisogno di sentirsi unito e supportato”.

Il vademecum, disponibile in 5 lingue (italiano, inglese, francese, spagnolo, tedesco, ebraico), è rivolto principalmente a genitori e educatori, ma è valido per tutti. Per tenerci stimolati e allenarci costantemente a mantenere l’equilibrio, ecco in sintesi i “10 passi” studiati dall’equipe della Fondazione Fondazione Patrizio, ente di ricerca no profit in campo neuroscientifico e psico-pedagogico:

- Il primo passo ci invita a cambiare il nostro modo di pensare l’emergenza, cogliendo l’opportunità educativa che essa può offrire. Spiega come noi adulti possiamo guidare i più piccoli alla scoperta delle loro migliori risorse. I momenti di crisi infatti, sono l’occasione per incontrare le proprie paure e ansie e imparare a gestirle: una capacità che sarà utile per tutta la vita. .
- Il secondo passo ci richiama ad essere esempio come adulti, ricordandoci che le nostre azioni influenzano moltissimo i nostri figli, più di ciò che crediamo.
- Il terzo, quarto e quinto passo ci spiegano come creare le migliori condizioni per entrare in una giusta relazione con i nostri figli, agendo sia su noi stessi (come mantenere una mente calma e lucida per essere più sensibili e attenti), sia su ciò che facciamo con loro (come impostare una routine rassicurante e semplice). 
- Nel sesto e settimo passo gli esperti della Fondazione ci danno suggerimenti pratici  per aiutare i più piccoli ad assorbire e collocare l'emergenza sanitaria in una narrazione che per loro sia di senso. Il linguaggio, ad esempio, è uno degli elementi chiave con cui tutti costruiamo i nostri modelli mentali del mondo: quello che scegliamo di usare influenza enormemente il nostro modo di rispondere alla difficoltà. 
- L'ottavo passo ci ricorda di stare attenti al virus più pericoloso: la discriminazione che nasce dall'ignoranza.
- Il nono e decimo passo, infine, ci offrono indicazioni pratiche su come essere co-creatori del futuro che desideriamo: i nostri comportamenti, come singoli e come insieme, possono contribuire al contenimento e al superamento dell’emergenza.

Per leggere il vademecum e vedere gratuitamente le video-lezioni tenute da Patrizio Paoletti e dagli esperti della Fondazione: CLICCA QUI.

PRIMA DI LEGGERE il vademecum, ti ricordiamo di consultare le raccomandazioni per la prevenzione diffuse dal Ministero della Salute e dell'Istituto Superiore di Sanità. Il vademecum redatto dalla Fondazione non si sostituisce in alcun modo alle indicazioni fornite dalle Istituzioni, ma è un contributo attivo che la nostra organizzazione vuole dare per aiutare le persone, nella fattispecie i genitori, ad affrontare l'emergenza sul piano emotivo.

I pedagogisti, gli psicologi, i neuroscienziati e i formatori della Fondazione Patrizio Paoletti con questo strumento vogliono sottolineare come sia possibile, anche in momenti di crisi e di difficoltà, creare le condizioni per rendere la relazione educativa ancora più significativa. Infatti gli strumenti che il genitore saprà dare al proprio figlio per affrontare le difficoltà sono quelli che imparerà ad utilizzare sempre nella vita, ogniqualvolta si troverà ad incontrare aspetti complessi da gestire.

L’iniziativa è realizzata nell’ambito del progetto “Prefigurare il futuro, metodi e tecniche per potenziare speranza e progettualità”. E’ il progetto nazionale con cui dal 2017 l’Ente offre sostegno gratuito alle popolazioni colpite da emergenze, come il sisma in Italia centrale o il crollo del Ponte Morandi, e alle comunità chiamate ad affrontare emergenze sociali (povertà, integrazione culturale, incertezza economica) in tutto il nostro Paese.

Nel frattempo, sono molti i personaggi dello spettacolo, della cultura e dello sport che dalle loro pagine social hanno apprezzato e diffuso il vademecum della Fondazione, tra cui l’attrice Laura Chiatti, l’attore Francesco Sechi, la showgirl Carmen Russo, la campionessa olimpionica Giulia Quintavalle, l’esploratore e divulgatore Alex Bellini e il musicista Roberto Cacciapaglia. Ringraziamo anche la "Bottega del Terzo Settore", "Cesvol Umbria", "Aliseo" con il progetto "#Progettiamoci il futuro", "Calamita Educational" e "ACLI Genova" per aver aderito alla diffusione del vademecum tramite i loro canali.

Referente del progetto per Fondazione Paoletti
Tania Di Giuseppe, psicologa e responsabile del progetto "Prefigurare il futuro"
Cell. 339 4831012  - t.digiuseppe@fondazionepatriziopaoletti.org