E-learning

Il sapere è al tempo stesso l'esigenza e lo strumento essenziale dello sviluppo
La piattaforma e-learning di Fondazione Patrizio Paoletti è stata concepita e realizzata per sostenere e implementare i percorsi di lifelong learning che l'ente progetta e sviluppa in Italia e all'estero. Sulla piattaforma sono presenti contenuti ed esercizi fruibili in quattro differenti lingue per far fronte ad un utenza diversificata e diffusa, ad oggi, su quattro continenti. La piattaforma contiene un sapere pedagogico derivato dalle attività di ricerca (neuroscientifica, educativa, didattica e compilativa) che la fondazione promuove e persegue, i corsi sono seguiti da docenti e tutor specializzati. Sulla piattaforma si possono consultare materiali e testi specifici di Pedagogia per il Terzo Millennio, sistema pedagogico che opera per il miglioramento e lo sviluppo del potenziale di relazione tra gli individui.

Cerca per argomento

Store

  • T-Shirt Giracuori arancione per bambino

    T-Shirt Giracuori arancione per bambino
    Prezzo: 15,00 €

    Sono coloratissime, allegre e le abbiamo realizzate con tutta la nostra passione e il nostro amore......

    approfondisci
  • Pergamene per battesimi e matrimoni

    Pergamene per battesimi e matrimoni
    Prezzo: 3,50 €

    Per attribuire un valore ancora più profondo ai momenti più veri e importanti della......

    approfondisci

Fondazione Patrizio Paoletti

news
home / elenco news / I benefici cognitivi di OVO e QMT. Intervista a Tal Dotan...

News

Bookmark and Share
I benefici cognitivi di OVO e QMT. Intervista a Tal Dotan Ben Soussan
I benefici cognitivi di OVO e QMT. Intervista a Tal Dotan Ben Soussan

di ANDREA MINCIARONI

Tal Dotan Ben Soussan, direttore dell’Istituto di ricerca della Fondazione Patrizio Paoletti,  sarà ad I.C.O.N.S. il 26 luglio. Il suo intervento, intitolato “Risultati della ricerca su OVO e QMT”, si concentrerà sugli effetti positivi del Quadrato Motor Training e della pratica OVO  su corpo e mente.

Nelle ricerche sul Quadrato Motor Training, una tecnica motoria ideata da Patrizoi Paoletti, è stato osservato che una pratica costante produce diversi miglioramenti nelle performance cognitive e aiuta a controllare meglio le emozioni. In questa intervista con Antonella Selvaggio, psicologa e psicoterapeuta della Fondazione Patrizio Paoletti, Tal Dotan Ben-Soussan spiega: “attraverso questo tipo di allenamento possiamo migliorare il nostro benessere emotivo, diventando più abili nella sfera emozionale.”

Anche la pratica OVO, una tecnica di deprivazione sensoriale oggetto di studio da parte della Fondazione, sembra poter migliorare "la sincronizzazione neuronale in modo simile al QMT, ma più specificatamente nell'isula, area correlata all’autoconsapevolezza, all’empatia, alla capacità di comunicare con se stessii e con gli altri”.

Una maggiore consapevolezza di sè, aggiunge Tal Dotan Ben-Soussan, naturalmente può essere raggiunta soltanto con una pratica e un allenamento costante. Quali i risvolti in ambito educativo e pedagogico? “E' importante scoprire che dei semplici movimenti strutturati possono aiutarci ad essere più consapevoli di noi stessi, più flessibili e più creativi. Una tecnica come QMT, davvero molto facile da eseguire, potrebbe avere applicazioni molto pratiche, ad esempio per migliorare il rendimento scolastico dei bambini.”

Guarda il video completo: