E-learning

Il sapere è al tempo stesso l'esigenza e lo strumento essenziale dello sviluppo
La piattaforma e-learning di Fondazione Patrizio Paoletti è stata concepita e realizzata per sostenere e implementare i percorsi di lifelong learning che l'ente progetta e sviluppa in Italia e all'estero. Sulla piattaforma sono presenti contenuti ed esercizi fruibili in quattro differenti lingue per far fronte ad un utenza diversificata e diffusa, ad oggi, su quattro continenti. La piattaforma contiene un sapere pedagogico derivato dalle attività di ricerca (neuroscientifica, educativa, didattica e compilativa) che la fondazione promuove e persegue, i corsi sono seguiti da docenti e tutor specializzati. Sulla piattaforma si possono consultare materiali e testi specifici di Pedagogia per il Terzo Millennio, sistema pedagogico che opera per il miglioramento e lo sviluppo del potenziale di relazione tra gli individui.

Cerca per argomento

Store

  • T-Shirt Vivi Appassionatamente Donna (PRODOTTO ESAURITO)

    T-Shirt Vivi Appassionatamente Donna (PRODOTTO ESAURITO)
    Prezzo: 20,00 €

    PRODOTTO TEMPORANEAMENTE ESAURITO Vivi Appassionatamente, dillo a tutti! Acquistando la......

    approfondisci
  • Tazza: "Non siamo immutabili..." (PRODOTTO ESAURITO)

    Tazza: "Non siamo immutabili..." (PRODOTTO ESAURITO)
    Prezzo: 8,00 €

    (PRODOTTO MOMENTANEAMENTE ESAURITO) Tazza da collezione 21Minuti - I saperi dell'eccellenza A......

    approfondisci

Fondazione Patrizio Paoletti

news
home / elenco news / #1MILIONEDIPASTI, parola ai volontari: "Ho percepito...

News

Bookmark and Share
#1MILIONEDIPASTI, parola ai volontari: "Ho percepito la loro gratitudine"
#1MILIONEDIPASTI, parola ai volontari: "Ho percepito la loro gratitudine"

Cosa ti ha spinto a partecipare come volontaria a 1 Milione di pasti?

Avevo bisogno di vedere il mondo da un altro punto di vista, senza dare tutto per scontato. Ho deciso di partecipare con la convinzione che distribuendo dei pasti a persone che ne hanno estremo bisogno, avrei nutrito anche me stessa.

Ed è successo?

Sì. La prima cosa che mi ha colpito è stata la gentilezza degli ospiti del centro. Durante la serata di distribuzione ho percepito la loro gratitudine, che mi ha davvero arricchito. La mia sola presenza è stata di conforto per loro. Lo capisci quando vedi tutti quei sorrisi, tutte quelle persone che, nonostante vivano in un momento di grande difficoltà, riescono ad essere positive e si fanno forza. Alla fine della distribuzione, mentre andavamo via, una signora con un cappellino ci ha fermati. Aveva nelle mani delle caramelle e ci ha detto: “è un regalo per voi. So che è poco, ma è tutto quello che ho, non avendo un lavoro”.

Cosa ti ha lasciato quest'esperienza?

Ho sentito una fortissima voglia di ritornare al centro di via Mambretti, qui a Milano. Infatti l'ho fatto poco dopo. Volevo sentirmi di nuovo parte di quel gruppo di persone, parte di un qualcosa di più grande di me, che mi fa sentire davvero bene. Mi sono sentita coinvolta!

Mariarosa

Sostieni il progetto   I   Torna alla pagina del progetto