E-learning

Il sapere è al tempo stesso l'esigenza e lo strumento essenziale dello sviluppo
La piattaforma e-learning di Fondazione Patrizio Paoletti è stata concepita e realizzata per sostenere e implementare i percorsi di lifelong learning che l'ente progetta e sviluppa in Italia e all'estero. Sulla piattaforma sono presenti contenuti ed esercizi fruibili in quattro differenti lingue per far fronte ad un utenza diversificata e diffusa, ad oggi, su quattro continenti. La piattaforma contiene un sapere pedagogico derivato dalle attività di ricerca (neuroscientifica, educativa, didattica e compilativa) che la fondazione promuove e persegue, i corsi sono seguiti da docenti e tutor specializzati. Sulla piattaforma si possono consultare materiali e testi specifici di Pedagogia per il Terzo Millennio, sistema pedagogico che opera per il miglioramento e lo sviluppo del potenziale di relazione tra gli individui.

Cerca per argomento

Store

  • Tazza Tea Bag

    Tazza Tea Bag
    Prezzo: 10,00 €

    Vivi Appassionatamente, dillo da tutti! E se è vero che il buongiorno si vede dal mattino......

    approfondisci
  • Normalizzazione

    Normalizzazione
    Prezzo: 18,00 €

    Disponibile nelle seguenti lingue: italiano, inglese, spagnolo, francese, portoghese Collana:......

    approfondisci

Fondazione Patrizio Paoletti

news
home / elenco news / #1MILIONEDIPASTI Povertà in Italia: la storia di V.

News

Bookmark and Share
#1MILIONEDIPASTI Povertà in Italia: la storia di V.
#1MILIONEDIPASTI Povertà in Italia: la storia di V.

“V., italiano di 55 anni, è un uomo intelligente, curioso e molto perspicace. Con la sua proprietà di linguaggio mi racconta la sua storia. Mi parla di suo figlio, che oggi ha 25 anni, mi racconta di come ha perso il suo lavoro, la sua casa, la sua serenità.

Era un pilota di aerei, una professione di responsabilità che gli ha permesso di viaggiare in tutto il mondo, di vivere tantissime esperienze, di essere sempre a contatto con le persone, di avere una casa e una bella famiglia. Nei suoi viaggi di lavoro ha assaggiato piatti di tutti i tipi e di tutte le culture.

Oggi è seduto qui con me, nel centro in cui accogliamo le persone in stato di indigenza in Via Mambretti a Milano, mentre consuma il pasto caldo che è stato costretto a chiederci perché vive in strada.

Ascolto le sue parole e continuo a domandarmi: come è potuto accadere?

La crisi economica gli ha portato via tutto: il lavoro, la casa, la famiglia. Si è separato e non vede più suo figlio da tempo. Come non bastasse, è arrivata una malattia molto grave che lo sta indebolendo fisicamente.

Eppure V. ha tanta voglia di ricominciare. Glielo leggo negli occhi, lo sento nell’energia delle sue parole.

Quello di cui ha bisogno è sostegno e ascolto e io sono certa che con il progetto 1 Milione di Pasti glielo stiamo dando. Noi counselor e volontari della Fondazione Paoletti stiamo ascoltando ogni giorno storie come questa e ci stiamo impegnando con tutte le nostre forze per riaccendere la speranza.

Tanti italiani come V. rischiano di rimanere soli con la loro povertà, aiutateci e sostenete il nostro progetto!”


Laura, counselor Fondazione Patrizio Paoletti
 

Sostieni il progetto   |   Torna alla pagina del progetto