E-learning

Il sapere è al tempo stesso l'esigenza e lo strumento essenziale dello sviluppo
La piattaforma e-learning di Fondazione Patrizio Paoletti è stata concepita e realizzata per sostenere e implementare i percorsi di lifelong learning che l'ente progetta e sviluppa in Italia e all'estero. Sulla piattaforma sono presenti contenuti ed esercizi fruibili in quattro differenti lingue per far fronte ad un utenza diversificata e diffusa, ad oggi, su quattro continenti. La piattaforma contiene un sapere pedagogico derivato dalle attività di ricerca (neuroscientifica, educativa, didattica e compilativa) che la fondazione promuove e persegue, i corsi sono seguiti da docenti e tutor specializzati. Sulla piattaforma si possono consultare materiali e testi specifici di Pedagogia per il Terzo Millennio, sistema pedagogico che opera per il miglioramento e lo sviluppo del potenziale di relazione tra gli individui.

Cerca per argomento

Store

  • T-Shirt Vivi Appassionatamente Donna

    T-Shirt Vivi Appassionatamente Donna
    Prezzo: 20,00 €

    Vivi Appassionatamente, dillo a tutti! Acquistando la maglietta della fondazione Paoletti non......

    approfondisci
  • Biglietto "Passion"

    Biglietto "Passion"
    Prezzo: 2,00 €

    A San Valentino, diglielo con i regali del cuore! Rendi il tuo messaggio d'amore ancora......

    approfondisci

Fondazione Patrizio Paoletti

news

News

Bookmark and Share
Haiti: un pasto per Mikael
Haiti: un pasto per Mikael

di CIRO SCATEGNI

Scheda sintetica progetti

PROGETTO 1 (concluso)
Progetto: Intervento post emergenza di aiuto nutrizionale ai bimbi in stato di malnutrizione grave
Territorio: Port au Prince
Località: Waf Jeremie
Ass. sanitaria: attivata
Ass. alimentare: attivata
Beneficiari: 600 bambini coinvolti nel programma “Alimentazione” ed “Assistenza sanitaria”
Responsabile locale: Suor Marcella Catozza

PROGETTO 2
Progetto: Un pasto per Mikael 2014, intervento di assistenza alimentare di base e intervento di assistenza alimentare per l’infanzia denutrita e malnutrita
Territorio: Port au Prince
Località: Waf Jeremie
Ass. sanitaria: attivata
Ass. alimentare: attivata
Beneficiari: 109 bambini ospiti della casa di accoglienza don Luigi Giussani presso il VilajItalien
Responsabile locale: Suor Marcella Catozza

Profondamente colpita dal terremoto del 2010, a tre anni di distanza la baraccopoli di Waf Jérémie, nella capitale di Haiti Port-au-Prince, rimane un’area quasi totalmente dipendente dagli aiuti umanitari: una tendopoli in cui bambini privi del sostegno famigliare vivono nel degrado e sono vittime della povertà e della criminalità organizzata.

Fondazione Paoletti ha realizzato un intervento d'emergenza post terremoto nel 2010, attivando due ambulatori di campo destinati a 30.000 persone accolte a Waf Jeremie e Fort Dimanche. Oggi, in collaborazione con la Nunziatura Apostolica, il progetto "Un pasto per Mikael" si riapre per promuovere la salute fisica e il diritto all’alimentazione di 84 bambini, bambine ed adolescenti residenti nella Casa di Accoglienza Don Luigi Giussani, situata presso il “Vilaj italyen”.

Si tratta di minori abbandonati dai genitori, che sono rimasti orfani o separati dalle famiglie nel caos seguito al terremoto. A loro garantiamo 4 pasti al giorno (colazione, pranzo, merenda, cena).

Ad Haiti, come in altri paesi del mondo, servono interventi di più ampia scala, pensati e sostenuti a livello mondiale, con una nuova gestione politica ed economica orientata allo sviluppo e alla crescita di tutti. Questa necessità, chiara ed evidente ai nostri occhi, non ci ha impedito di pensare ad un intervento che portasse una speranza in più agli abitanti di Waf Jeremie.

Una gestione continuativa ed efficace degli aiuti alimentari per la popolazione minorile, come quella che Fondazione Paoletti realizza a Port-au-Prince, permette alla popolazione locale di far crescere bambini in grado di frequentare la scuola e comprendere in modo diverso il contesto in cui vivono e stanno crescendo.

Sostieni il progetto

Torna a tutti i progetti