E-learning

Il sapere è al tempo stesso l'esigenza e lo strumento essenziale dello sviluppo
La piattaforma e-learning di Fondazione Patrizio Paoletti è stata concepita e realizzata per sostenere e implementare i percorsi di lifelong learning che l'ente progetta e sviluppa in Italia e all'estero. Sulla piattaforma sono presenti contenuti ed esercizi fruibili in quattro differenti lingue per far fronte ad un utenza diversificata e diffusa, ad oggi, su quattro continenti. La piattaforma contiene un sapere pedagogico derivato dalle attività di ricerca (neuroscientifica, educativa, didattica e compilativa) che la fondazione promuove e persegue, i corsi sono seguiti da docenti e tutor specializzati. Sulla piattaforma si possono consultare materiali e testi specifici di Pedagogia per il Terzo Millennio, sistema pedagogico che opera per il miglioramento e lo sviluppo del potenziale di relazione tra gli individui.

Cerca per argomento

Store

  • Crescere nell'Eccellenza (PRODOTTO ESAURITO)

    Crescere nell'Eccellenza (PRODOTTO ESAURITO)
    Prezzo: 15,00 €

    Collana: I problemi dell'educazione di Armando Editore Titolo: Crescere......

    approfondisci
  • Tazza ViVi Appassionatamente (PRODOTTO ESAURITO)

    Tazza ViVi Appassionatamente (PRODOTTO ESAURITO)
    Prezzo: 9,00 €

    Vivi Appassionatamente, dillo da tutti! E se è vero che il buongiorno si vede dal mattino......

    approfondisci

Fondazione Patrizio Paoletti

news

News

Bookmark and Share
Amazzonia: uno sviluppo sostenibile orientato al benessere dell'infanzia
Amazzonia: uno sviluppo sostenibile orientato al benessere dell'infanzia

di CIRO SCATEGNI

Schede sintetiche progetti

PROGETTO 1
Progetto: Progetto di miglioramento delle condizioni di vita e educabilità dei bambini e bambine della comunità amazzonica di Hipólito Unanue
Territorio: Distretto di Nauta (Area fluviale del Rio delle Amazzoni)
Località: Hipólito Unanue
Ass. alimentare: attivata
Ass. sanitaria: attivata
Riqualificazione scuola: conclusa
Formazione: attivata
Beneficiari: 183 bambini in condizioni di estrema indigenza
Responsabile locale: Gabriel Chahuayo Vera

PROGETTO 2:

Progetto: Progetto di miglioramento delle condizioni di vita e educabilità dei bambini e bambine della comunità amazzonica di Payorote
Territorio: Regione di Loreto (Area fluviale del Rio delle Amazzoni)
Località: Payorote
Ass. alimentare: attivata
Ass. sanitaria: attivata
Formazione: attivata
Beneficiari: 128 bambini in età scolare e prescolare e 136 ragazzi con più di 18 anni
Responsabile locale: Gabriel Chahuayo Vera

Nel cuore dell'Amazzonia, nel 2008 è nato un progetto per migliorare le condizioni di vita dei bambini e delle loro famiglie nella comunità di Hipolito Unanue.

Qui, 6 anni fa, il 40% dei bambini rischiava di morire prima di compiere 5 anni per una semplice gastroenterite, influenza o dissenteria. Ad esempio, il 30% bambini da 1 a 4 anni di età era colpito da parassitosi intestinale perché il 77% delle mamme davano da bere ai bambini l’acqua del Rio delle Amazzoni non bollita. I bambini venivano curati con latte di jucca fermentato, che aggravava le loro patologie.

Le condizioni di vita della popolazione erano estremamente precarie: la dieta giornaliera media di un abitante non superava le 1.500 calorie e la denutrizione cronica nelle comunità arrivava al 51.5%. Le coltivazioni erano povere e non fornivano una quantità di cibo sufficiente. Non c’era un medico né un’infermeria, non c‘erano pozzi per l’acqua e l’influenza dengue mieteva decine di vittime tra la popolazione infantile ogni anno.

Nel 2008 abbiamo iniziato con la formazione degli insegnanti della scuola, perchè essa diventasse il cuore pulsante della comunità. Abbiamo attivato un programma alimentare insieme ai volontari della comunità, poi un programma sanitario insieme al gruppo volontario dei promotori della salute. Abbiamo avviato un programma di microcredito (agricoltura, allevamento, commercio) e un laboratorio informatico ad energia solare. Abbiamo azzerato ogni rischio di morte per i bambini sotto i 5 anni.

Oggi la comunità ha un medico e un’infermeria; nei soli primi 3 mesi del 2013 abbiamo garantito una gravidanza sicura a 5 donne e curato 67 bambini; nessun bambino soffre più di carenze alimentari; gli studenti della scuola sono stati premiati come i migliori della regione; le coltivazioni hanno ripreso vigore e assicurano alla comunità autosufficienza, una barca permette di commerciare queste risorse.

Grazie ai risultati ottenuti ad Hipolito Unanue, all'inizio del 2015 è nato un secondo progetto destinato a 128 bambini in età scolare e prescolare (sotto i 17 anni) e 136 ragazzi con più di 18 anni della comunità indigena di Payorote. Questa comunità è caratterizzata da gravissime condizioni di povertà e  da un basso tasso di istruzione degli abitanti, che non permette loro di avere una visione migliore dell’organizzazione collettiva dello sviluppo locale, della gestione delle risorse naturali e delle attività produttive.

La comunità risulta essere da una parte un ambiente vulnerabile quanto a sostenibilità ambientale, mentre dall’altra l’educazione pubblica di scarsa qualità non prepara i giovani all’inserimento lavorativo in contesti differenti. Payorote è una comunità a carattere agricolo: le famiglie nella loro totalità soffrono di condizioni strutturali di povertà, il livello di istruzione è bassissimo e non favorisce opportunità minime alle future generazioni della comunità. La Fondazione Paoletti ha quindi avviato un programma  di alfabetizzazione, istruzione di base e intervento igienico/sanitario con l'obiettivo di creare e rafforzare una serie di attività nella comunità rurale di Payorote (Loreto, Perù) per la promozione dell’istruzione, di una sana alimentazione e dell’accesso all’assistenza sanitaria mediante il coinvolgimento dell'intera comunità di riferimento (istituzioni e famiglie).

Sostieni il progetto

Torna a tutti i progetti